lunedì, Settembre 12, 2022
HomeRecensioniBitvavo: Recensione e opinioni reali

Bitvavo: Recensione e opinioni reali [Guida completa]

Siamo abituati a leggere recensioni di exchange che operano da paesi esotici e che hanno sede in famosi paradisi fiscali, ma per fortuna esistono anche dei siti di scambio europei. Uno dei più popolari è Bitvavo.

La sede si questo exchange di criptovalute è nel Paesi Bassi e questo lo rende più “controllabile” anche se presenta i classici difetti dei siti di scambio, ovvero scarsa regolamentazione e falle nella sicurezza.

Questo sito web permette di scambiare oltre 50 criptovalute e di convertirle anche in euro.

In questa recensione ci poniamo l’obiettivo di mostrarvi tutti gli aspetti di questo exchange e di proporre anche delle alternative che vanno ad eliminare i classici difetti dei siti di scambio come Bitvavo.

Fra queste alternative i Broker CFD come eToro rappresentano la scelta più sicura ed economica.

Tipologia Exchange di criptovalute
Sito Web bitvavo.com
Sede legale Amsterdam
Deposito minimo /
Valute FIAT EUR
Piattaforme Piattaforma Web e App mobile

Bitvavo cos’è?

Bitvavo nasce come intermediario finanziario nel 2017 ma successivamente ha optato per diventare un exchange visto il grande interesse per le criptovalute che gli investitori manifestavano.

Il sito di scambio si è subito posto l’obiettivo di rendere le negoziazioni semplici e di offrire un sistema pratico per comprare e vendere criptovalute, adatto sia ai principianti che ai trader esperti.

La piattaforma di trading è molto chiara, rapida e ricca di strumenti per fare analisi tecnica. La scelta delle criptovalute è ampia, il sito ne offre circa 50 e sono in costante aumento.

Questo exchange di criptovalute si rivolge al mercato europeo, il sito è tradotto anche in italiano e mira ad avvicinare i trader al settore delle criptovalute offrendo un servizio di alto livello.

Anche se i buoni propositi ci sono tutti, come avrete modo di capire leggendo la nostra recensione, il supporto e l’assistenza fanno acqua da tutte le parti e sono uno dei motivi delle recensioni negative che abbiamo letto sul web e sui social.

Bitvavo ha delle commissioni in media con i principali exchange di criptovalute, anche se non può competere con Binance, Coinchek o Huobi Global.

Attualmente questo sito di scambio è disponibile in 24 paesi ed è in forte espansione.

Bitvavo è una truffa?

Assolutamente no!

Bitvavo fa capo a una società regolare, che fornisce tutti i suoi dati in maniera trasparente:

  • Iscrizione alla Camera di Commercio di Amsterdam n° 68743424
  • Numero di partita IVA: NL857572349B01

Bitvavo B.V. ha sede al numero 450 di Herengracht, 1017CA, Amsterdam, Paesi Bassi.

Questi dati non dimostrano che Bitvavo è un sito sicuro ma certamente che non si tratta di una truffa.

Purtroppo al momento non c’è una regolamentazione sui siti di scambio di criptovalute e quindi non ci sono delle reali garanzie sui depositi effettuati.

In parole povere se un hackers dovesse rubare le vostre criptovalute detenute su Bitvavo, non c’è un ente che vincola l’exchange e restituirvi il maltolto, quindi fate molta attenzione.

Se vi interessa utilizzare questo sito, vi consigliamo di trasferire le criptovalute su un portafoglio offline e non lasciarle su Bitvavo, perché è un sito a rischio di attacchi informatici.

Alternative a Bitvavo (sicure e senza commissioni)

Oltre alla sicurezza non eccellente, Bitvavo richiede il pagamento di commissioni di trading per ogni operazione che eseguirete.

Se volete comprare e vendere criptovalute in maniera sicura e senza pagare commissioni di trading ci sono delle alternative perfette: i Broker CFD.

Questi intermediari finanziari offrono numerosi vantaggi rispetto a Bitvavo, ecco i principali:

  • Non fanno pagare commissioni di trading.
  • Le transazioni sono sempre immediate.
  • Si può puntare sia al rialzo che al ribasso.
  • Si può usare un conto Demo.
  • Operano con regolare licenza CONSOB o CySEC

L’ultimo punto di questo elenco riguarda le licenze come Broker finanziario. Sono delle autorizzazioni che vincolano i Broker a rispettare alcune regole e a partecipare a un fondo di garanzia che interviene in caso di fallimento o inadempienza del Broker.

Di seguito vi mostriamo le caratteristiche dei Broker online leader di mercato: eToro, XTB e Capital.

eToro

eToro è uno dei Broker online più diffusi sul pianeta, che ha portato le persone comuni ad utilizzare una piattaforma di trading e ad investire sui mercati.

Gli oltre 20 milioni di utenti registrati possono confermarne l’affidabilità ma se questo non bastasse, ci sono anche le numerose licenze che rendono questo intermediario così sicuro.

Fra le licenze più importanti dobbiamo citare quella rilasciata dalla CONSOB per il nostro paese.

Con questo Broker potrete comprare e vendere molti asset e numerose criptovalute, sempre senza pagare commissioni di trading.

Per comprare criptovalute su eToro bisogna:

  • Registrarsi su eToro
  • Accedere al conto reale versando almeno 200€ oppure al conto Demo gratuito
  • Selezionare il CFD della criptovaluta che vi interessa e cliccare su “investi”
  • Decidere l’importo dell’investimento

Registrati gratis su eToro cliccando qui

Se state cercando un sistema di trading automatico, eToro ha realizzato uno degli strumenti più efficaci del settore: il Copy Trading.

Questo sistema permette di copiare le operazioni dei trader più esperti, scelti da voi sulla piattaforma eToro.

Basta un semplice click e replicherete i risultati dei trader che avete selezionato. Ecco alcuni esempi:

trader crypto etoro

Clicca qui e scegli quale trader copiare

XTB

XTB ha raggiunto una grande popolarità sia in Europa che in Italia, grazie al focus sulla formazione che lo ha da sempre caratterizzato.

La sicurezza di questo Broker è certificata dalla CySEC, uno degli enti europei più prestigiosi.

XTB offre il trading senza commissioni e fra i servizi proposti c’è uno splendido Corso di Trading, una vera chicca per i neofiti e un buon modo per ripassare le regole del trading se siete già esperti.

Si tratta di un ebook molto completo, ricco di esempi e scritto con un linguaggio semplice e comprensibile.

Il successo di questo corso in termini di download è molto elevato, ecco il link per scaricarlo gratuitamente:

Clicca qui e scarica gratis il corso di trading

Le piattaforme di trading con cui potrete negoziare criptovalute su XTB sono 2:

  • La Metatrader 4 è una piattaforma con numerosi strumenti a disposizione, che risponde alle esigenze dei trader più esperti .
  • La Piattaforma web è semplice e accessibile da qualunque browser, senza scaricare alcun software.

Come si fa a comprare criptovalute con XTB? Seguite questi 4 step:

  1. Registratevi su XTB
  2. Scegliete la piattaforma di trading
  3. Accedete al conto reale versando almeno 250€ oppure a quello Demo (gratuito)
  4. Selezionate il CFD della crypto che vi interessa e cliccate su Acquista o su Vendi

Registrati gratis su XTB con questo link

Capital

Capital si sta facendo notare ultimamente, sia per la qualità dei servizi offerti , sia per la convenienza economica.

Questo intermediario finanziario ha una regolare licenza CySEC e permette di negoziare su numerosi asset e le principali criptovalute, comprese le altcoin emergenti.

Quando parliamo di convenienza economica non ci riferiamo soltanto alla mancanza di commissioni, ma anche agli spread bassi e alla soglia minima di deposito, davvero irrisoria.

Per aprire un conto di trading su Capital vi servono soltanto 20 euro.

Dopo il deposito potete negoziare anche pochi euro su ogni singola operazione a mercato.

Capital propone 3 piattaforme operative, tutte gratuite ed estremamente professionali:

  1. WebTrader
  2. Metatrader
  3. TradingView

Per comprare criptovalute su Capital vi basta seguire queste indicazioni:

  • Registratevi gratis su Capital
  • Scegliete il conto reale depositando almeno 20€
  • Selezionate il CFD della criptovaluta che vi interessa negoziare
  • Cliccate su Acquista o su Vendi

Clicca qui e inizia ad investire su Capital

Bitvavo come funziona?

Il funzionamento di Bitvavo è semplice, vi dovete registrare, inserire i vostri dati personali e confermare la vostra identità tramite una procedura KYC.

Questa procedura prevede l’invio di una copia del vostro documento di identità e di una bolletta o di un estratto conto per confermare la residenza.

Il riconoscimento dell’identità è obbligatorio quando si utilizzano valute FIAT, come l’euro nel caso di Bitvavo. Grazie a questo sistema si evita di favorire il riciclaggio di denaro.

Bitvavo è registrato presso la De Nederlandsche Bank proprio per ottemperare alla normativa anti riciclaggio.

L’exchange è anche membro del Verenigde Bitcoin Bedrijven Nederland, un organismo di autoregolamentazione che impone un codice di condotta agli scambi di criptovalute.

Non è una vera licenza, non è un ente che ha alcun potere ma è un primo passo verso la regolamentazione degli exchange come Bitvavo.

Una volta registrati su Bitvavo potrete depositare sia in Euro che in criptovalute e negoziare le risorse digitali disponibili sulla piattaforma.

Bitvavo come funziona

Questo sito permette anche di archiviare le vostre criptovalute, ma vi sconsigliamo di tenerle su un exchange perché questi siti (Bitvavo incluso) sono sempre a rischio di attacchi hackers.

Commissioni Bitvavo

Bitvavo addebita delle commissioni sia per vendere che per comprare criptovalute.

Queste commissioni possono essere scontate se fate volumi elevati di negoziazioni, ma per gli utenti comuni, che non tradano più di 50.000 €/mese le commissioni sono del:

  • 0,25% per chi compra
  • 0,20% per chi vende

Bitvavo deposito

Se vi siete registrati su Bitvavo vorrete capire in che modo è possibile dare dei depositi.

I metodi previsti da questo sito di scambio sono svariati e vanno incontro alle esigenze dell’utente comune, ecco i principali:

  • Bonifico bancario (gratuito)
  • Bancontact (gratuito)
  • iDEAL (gratuito)
  • MyBank (si paga 1,5% di commissione)
  • EPS Überweisung (si paga 1,75% di commissione)
  • Giropay (si paga 1,75% di commissione)
  • SOFORT (si paga 2,25% di commissione)

Come avrete notato alcuni metodi prevedono delle commissioni ma se depositate con Bonifico SEPA non pagherete nulla.

Anche i depositi effettuati in criptovalute non hanno commissioni a parte quelle della blockchain corrispondente alla crypto trasferita.

Bitvavo postepay

Su Bitvavo potete anche depositare tramite Postepay e il costo della commissione dipende dalla vostra carta.

Bitvavo carta di credito

Per depositare con carta di credito su Bitvavo pagherete una commissione che dipende dal circuito utilizzato.

Prelevare da Bitvavo

I prelievi da Bitvavo sono tutti a pagamento, non c’è modo di trasferire denaro da Bitvavo, sia tramite criptovalute che con valute tradizionali, senza pagare una commissione.

L’ammontare della commissione applicata dipende da molti fattori e cambia spesso, per questo vi invitiamo a verificare sul sito dell’exchange.

Bitvavo: Pregi e difetti

In questo paragrafo abbiamo fatto un veloce riepilogo di pregi e difetti di Bitvavo.

Pregi:

  • Piattaforma intuitiva
  • Sito disponibile in diverse lingue
  • Discreta scelta di criptovalute

Difetti:

  • Fa pagare commissioni per negoziare
  • Sono applicate delle commissioni per prelevare
  • Non è regolamentato
  • Non ha un conto Demo
  • Offre solo la possibilità di puntare al rialzo
  • Sito a rischio di attacco hacker
Bitvavo

Bitvavo: Recensioni e opinioni reali

Bitvavo è un exchange di criptovalute moderno, efficiente e ben realizzato ma nonostante i buoni propositi porta con sè i classici difetti di tutti gli exchange di criptovalute, compresi i colossi come Coinbase o Kraken: Le commissioni di trading e la mancanza di garanzie sui depositi.

Ma nelle recensioni che abbiamo letto sul web, alcuni utenti lamentano anche uno scarso supporto e una scadente assistenza che rendono questo sito web una scelta quanto meno discutibile.

Ecco alcune delle ultime recensioni che abbiamo raccolto e riportato fedelmente, senza commentarle, giudicate voi.

Giuseppe scrive:

ottimo sito e buona app, semplice e molto economico e veloce. Offre molte possibilita’,
lo preferisco a BINANCE.

Renzo scrive:

Uso bitvavo ma ho messo una stella perché se hai un problema non ha nessun supporto. Scrivi ma nessuno ti risponde. Inesistenti come supporto ai clienti.

Conclusioni

Bitvavo è un exchange di criptovalute con sede ad Amsterdam e sito web tradotto anche in italiano. La scelta di criptovalute è discreta ma le commissioni previste sia per comprare e vendere criptovalute che per prelevare denaro lo rendono sconveniente.

Se volete evitare i principali difetti di Bitvavo, che abbiamo elencato in precedenza, vi conviene utilizzare uno dei Broker CFD sicuri e senza commissioni che avviamo proposto come alternativa:

Piattaforma Commissioni Registrazione
Bitvavo 0.25% Apri un conto
eToro 0% Apri un conto eToro
XTB 0% Apri un conto XTB
Capital 0% Apri un conto Capital

Per darvi la possibilità di scegliere da un elenco più corposo, ecco i principali Broker senza commissioni che offrono il trading di criptovalute e un utilissimo conto Demo.

Sono tutti intermediari in possesso di una regolare licenza CONSOB o CySEC, quindi estremamente sicuri.

Iniziate dal conto Demo e fate pratica senza correre alcun rischio e senza fare alcun deposito. Una volta che vi sentirete pronti ad investire seriamente in criptovalute potrete facilmente passare al conto reale con un click:

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 50€
Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: xtb
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Demo Gratuita
  • Corso Gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: capex
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Formazione gratuita
  • Consulente personale
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: markets
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Trend dei Traders
  • Sicura e affidabile
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Specialista a disposizione
  • Metatrader 4
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    72,30% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro

    FAQ

    Dove ha sede Bitvavo?

    La sede di Bitvavo è ad Amsterdam, in Olanda.

    Bitvavo è una truffa?

    Assolutamente no, è un exchange di criptovalute regolare ma senza alcune licenza da intermediario finanziario.

    Che commissioni prevede Bitvavo?

    Bitvavo fa pagare delle commissioni dello 0,25% per comprare e dello 0,20% per vendere criptovalute, oltre a delle commissioni di prelievo variabili.

    Che alternative ci sono a Bitvavo?

    I Broker CFD come eToro permettono di comprare e vendere criptovalute senza pagare commissioni. Inoltre sono intermediari sicuri e regolamentati.

    Clicca per votare questo articolo!
    [Total: 0 Average: 0]
    RELATED ARTICLES

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    Più popolare