giovedì, Gennaio 19, 2023
HomeGuidaCosa sono le Shitcoin e quali sono le migliori

Cosa sono le Shitcoin e quali sono le migliori

Pubblicato: 13 Gennaio 2023 di Valerio Sanna

Cosa sono le Shitcoin? Bè il mondo delle criptovalute sta vivendo una grande ascesa in termini di popolarità; tuttavia, come accade per ogni successo di tale portata, ci sono sempre coloro che cercano di approfittarsi dei meno esperti tra voi.

Benché la maggior parte delle criptovalute abbia una finalità legata alla Blockchain o a un’applicazione decentralizzata, ci sono alcune di esse che non hanno alcun valore effettivo. Tali monete, solitamente definite dalla comunità delle criptovalute come “shitcoin”, non offrono alcun beneficio concreto.

Nonostante questo fatto, dal punto di vista speculativo, alcune di queste hanno raggiunto quotazioni di tutto rispetto e ora sono in parecchi a non ritenerle più delle Schitcoin, ma qual è la verità? La scoprirete leggendo con attenzione questa guida.

Per i più temerari, quelli che non vedono l’ora di investire in Shitcoin, suggeriamo prudenza e vi consigliamo quanto meno di tutelarvi dal punto di vista della piattaforma. Evitate gli exchange non regolamentati e utilizzate uno dei Broker più affidabili al mondo: eToro, che permette anche di acquistare, vendere e detenere criptovalute.

Clicca qui e registrati su eToro

L’investimento in criptovalute è altamente volatile e non è regolamentato in alcuni paesi della UE. Nessuna tutela del consumatore. Possono essere applicate tasse sui profitti.

Ecco i dati rilevanti delle Shitcoin:

🏷️ Tipologia Criptovalute senza un reale progetto
🧾 Shitcoin più capitalizzata Dogecoin (DOGE)
🧮 Nascita della prima Shitcoin imprecisata
💰 Volume in 24 ore delle Shitcoin circa $ 10 miliardi
💸 Capitalizzazione di mercato delle Shitcoin circa $ 100 miliardi
🖥️ Migliore piattaforma per Shitcoin
eToro

Detto questo, diamo un’occhiata alle migliori 10 Shitcoin attualmente sul mercato:

  1. 🥇 Dogecoin
  2. 🥈 Shiba Inu
  3. 🥉 Tamadoge
  4. 🏅 Apecoin
  5. 🏅 Yearn.Finance
  6. 🏅 Synthetix
  7. 🏅 Ankr
  8. 🏅 Bancor
  9. 🏅 Balancer
  10. 🏅 1inch

Quali sono le Shitcoin?

Il termine “Shitcoin” è un’espressione offensiva utilizzata per identificare le criptovalute che non presentano una finalità evidente.

Anche se il termine è spesso utilizzato per indicare le monete che non hanno alcun valore, può essere utilizzato a discrezione di chiunque, sulla base della propria opinione.

Si tratta di altcoin che non hanno alcun valore reale, possono essere una copia di un’altra criptovaluta nota oppure un progetto completamente nuovo, non esiste una definizione precisa, tuttavia è importante valutare sempre con attenzione queste monete prima di investirci dei soldi.

Come funzionano le Shitcoin?

Da quando Satoshi Nakamoto ha lanciato Bitcoin nel 2009, l’interesse per le criptovalute è cresciuto esponenzialmente. Il successo di Bitcoin ha spinto molte aziende a esplorare i vantaggi della tecnologia Blockchain, molti progetti hanno creato valute digitali correlate. Queste criptovalute, comunemente conosciute come altcoin, utilizzano spesso molti dei principi di base stabiliti da Bitcoin.

In generale, il team di sviluppo dietro una criptovaluta annuncia quanti token saranno messi a disposizione, per esempio, il white paper di Bitcoin stabilisce che ci saranno sempre e solo 21 milioni di Bitcoin (BTC), mentre il white paper di Ethereum afferma che l’offerta di Ether (ETH) non può superare i 18 milioni di monete all’anno.

Tali limiti di offerta creano una scarsità, gli investitori sanno che l’offerta di una moneta diventerà limitata in un determinato momento, l’emissione di più token di quanto inizialmente promesso diluirebbe il valore delle partecipazioni degli investitori. Quando l’offerta di una criptovaluta è fissa, il suo valore dovrebbe dipendere dalla domanda.

Poiché le Shitcoin non hanno uno scopo significativo, spesso non c’è una vera domanda per il token e il valore del token dipende dalla pura speculazione.

Le Shitcoin sono valute digitali che le persone ritengono preziose semplicemente perché esistono!

Come investire in Shitcoin?

Invece di utilizzare gli exchange, i migliori intermediari per acquistare Shitcoin o qualsiasi altra altcoin, stablecoin o Bitcoin sono i Broker.

Ebbene si, non sono gli exchange e se avete seguito la vicenda FTX non vi dobbiamo spiegare il perchè.

Ecco quali sono i principali vantaggi di questi intermediari finanziari rispetto agli exchange di criptovalute:

  • Offrono garanzie sui depositi
  • Consentono di puntare sia al rialzo che al ribasso
  • Dispongono di un conto demo per fare pratica
  • Non presentano il rischio di subire furti
  • Sono regolamentati

Sapete che esiste una piattaforma regolamentata che offre sia le funzionalità di un exchange che quelle di un Broker online?

eToro

Si chiama eToro ed è un Broker regolamentato che opera in numerosi paesi nel mondo, ma a differenza di altri intermediari finanziari, offre anche la possibilità di acquistare direttamente Shitcoin,  Bitcoin e altre crypto e conservarle in un apposito wallet.

Ovviamente potrete anche inviare le criptovalute acquistate in un altro wallet online e offline, a vostra discrezione.

eToro permette di negoziare le criptovalute anche tramite CFD, sfruttando l’effetto leva, e offre un conto Demo gratuito per fare pratica prima di investire i propri soldi.

Clicca qui e prova il conto Demo eToro

Per chi non si sente pronto ad investire in completa autonomia, eToro offre la funzione di Copy Trading, che permette di copiare le operazioni eseguite dagli altri trader scelti sulla piattaforma e replicarne i rendimenti.

Clicca qui per acquistare Shitcoin su eToro

L’investimento in criptovalute è altamente volatile e non è regolamentato in alcuni paesi della UE. Nessuna tutela del consumatore. Possono essere applicate tasse sui profitti.

Come riconoscere le Shitcoin?

A volte è semplice riconoscere una Shitcoin poiché molte di esse seguono un modello preciso:

Quando una di queste crypto viene lanciata per la prima volta, il token può attirare l’attenzione, ma il suo prezzo rimane relativamente basso, ma man mano che l’interesse aumenta e gli investitori entrano in gioco, i prezzi salgono rapidamente, questo è quasi sempre seguito da una discesa del prezzo, causata dai venditori che cercano di trarre profitto dai guadagni a breve termine.

Questo processo di “pump and dump” è spesso associato alle Shitcoin e può lasciare molti investitori con token privi di valore.

Le Shitcoin , tranne rare eccezioni, hanno una bassa capitalizzazione di mercato, e ciò le rende facilmente manipolabili da un piccolo gruppo di speculatori.

Il segnale più evidente di una Shitcoin è la mancanza di una funzione ben definita, Bitcoin è stato creato per una rete di pagamenti decentralizzata, Ethereum per una piattaforma per smart contract, Binance Coin per ridurre le commissioni sulla piattaforma di scambio Binance, le Shitcoin non hanno uno scopo ben preciso.

Se volete individuare una Shitcoin, è importante esaminare 3 fattori chiave:

  1. il team di sviluppo è composto da nomi noti?
  2. il progetto associato (se esiste), è una copia di un’altra criptovaluta già esistente?
  3. c’è un white paper associato? Il white paper è stato copiato da un altro progetto?

ATTENZIONE: Se il team è composto da sconosciuti o nomi fittizi, il progetto è traballante e il white paper è scopiazzato, è molto probabile che si tratti di una Shitcoin!

Le migliori Shitcoin sul mercato

La scelta del progetto giusto quando si investe in criptovalute può essere complessa, con la presenza di migliaia di token e una vasta gamma di progetti. Tuttavia, per aiutarvi a prendere una decisione informata, esploreremo nel dettaglio le migliori Shitcoin disponibili sul mercato, ma attenzione, non si tratta di consigli finanziari!

ATTENZIONE: Trattandosi di Shitcoin c’è sempre il rischio che il valore di una di queste crypto crolli a zero, tenetelo sempre presente.

Dogecoin

Dogecoin

Tra le criptovalute considerate come “Shitcoin” una delle più famose e note è sicuramente Dogecoin.

Questa valuta è stata creata come fork di Litecoin nel 2013 e per molto tempo è rimasta poco nota. Dogecoin è considerato il primo meme coin in assoluto ed è stato scambiato a prezzi molto bassi per lungo tempo, ma poi il suo valore è cresciuto.

Shiba Inu

Shiba Inu

Shiba Inu è un altro token che fa parte di questa categoria di criptovalute.

E’ stato creato come un’alternativa all’attuale status quo in modo spensierato. Questa Shitcoin è stata lanciata nel 2020 e si è auto-etichettata come “il killer di Dogecoin”.

Tuttavia, non ha alcun caso d’uso reale e proprio per questo motivo è considerata una delle migliori Shitcoin disponibili in questo momento.

Tamadoge

Tamadoge

Tamadoge (TAMA) è un token di criptovaluta associato al Tamaverse, un progetto che promette di offrire un’esperienza di gioco unica combinando elementi di DeFi (finanza decentralizzata) e NFT (non-fungible token) per creare una piattaforma play-to-earn.

Questo progetto si differenzia dalle classiche Shitcoin, offrendo opportunità di utilizzo e potenziali guadagni reali, ma questo non è ancora sufficiente a ritenerla solo un’Altcoin.

Apecoin

Apecoin

Apecoin è una criptovaluta lanciata nel 2022 dal team dietro Bored Ape Yacht Club.

Bored Ape Yacht Club è una piattaforma composta da 10.000 token NFT unici e collezionabili di Bored Ape. Questa piattaforma offre alcune delle migliori opportunità di acquisto di NFT basati sulla Blockchain di Ethereum.

Yearn.Finance

Yearn Finance

Yearn.Finance è una criptovaluta creata nel 2020 dallo sviluppatore di Ethereum Andre Cronje.

I token di questa valuta hanno un’offerta limitata di soli 36.000, molto meno rispetto a Bitcoin che è limitato a 21 milioni. A causa di questa limitazione, i token di Yearn.Finance vengono scambiati a prezzi molto alti, ma anche questa non è una garanzia di profitto.

Synthetix

Synthetix

Synthetix, originariamente chiamato Havven, è un progetto di criptovaluta pensato come una rete decentralizzata per i pagamenti peer-to-peer. 

Questa criptovaluta fornisce anche la possibilità di partecipare al mining di criptovaluta e di avere esposizione a materie prime, azioni e altri beni del mondo reale. Il token Synthetix (SNX) viene utilizzato come garanzia per i Synth emessi.

Ankr

Ankr

Ankr è una piattaforma fondata nel 2017 che si occupa di calcolo distribuito. Questa rete Blockchain permette alle aziende di cloud computing di mettere a disposizione le risorse inutilizzate a chiunque ne abbia bisogno per l’infrastruttura cloud.

I fornitori di cloud computing vengono ricompensati con i token ANKR. Inoltre, la piattaforma affitta anche hardware sottoutilizzato da società di cloud computing.

Bancor

Bancor

Bancor è un protocollo Blockchain DeFi lanciato nel 2017. Attualmente ha una capitalizzazione di mercato piuttosto consistente.

E’ governato e di proprietà della sua comunità di utenti. Il progetto utilizza un meccanismo innovativo chiamato “token connector” che offree una liquidità continua per tutti i progetti crittografici integrati.

Balancer

Balancer

Balancer è una piattaforma di scambio decentralizzato e market maker lanciata nel 2020 dopo essere stata sviluppata sulla Blockchain di Ethereum.

E’ una delle piattaforme più popolari di questo genere. Come Curve e Uniswap, Balancer consente a chiunque di costruire pool di token. E’ simile a un fondo indicizzato solo per valute digitali.

1inch

1inch

1inch è una criptovaluta creata nel 2020 da esperti di audit di smart contracts. E’ un aggregatore di exchange decentralizzati che permette di confrontare i prezzi su varie piattaforme.

La rete 1inch utilizza il token 1inch come nativo.

Le Shitcoin sono un buon investimento?

La risposta semplice è NO. Dovreste evitare di investire in Shitcoin, esse rappresentano un rischio enorme e molto raramente offrono una ricompensa. La maggior parte segue schemi Pump and Dump in cui solo pochi “addetti ai lavori” comprendono veramente le dinamiche dei prezzi.

Senza alcun valore reale, dopo uno schema pump and dump, molti investitori rimangono con criptovalute che non valgono nulla. Anche se le altcoin a piccola capitalizzazione possono produrre rendimenti elevati, la probabilità di perdere tutto il proprio investimento iniziale è alta.

Per proteggere i propri investimenti, è meglio evitare di investire in Shitcoin a meno che non siate davvero esperti del settore.

shitcoin

Conclusioni

Dovreste stare alla larga dalle criptovalute rischiose chiamate “Shitcoin”, tuttavia, per coloro che hanno una grande propensione al rischio, questi investimenti potrebbero rappresentare un’occasione irripetibile.

I nostri non sono consigli finanziari e il nome stesso “Shitcoin” non lascia spazio a dubbi sul loro reale valore, quindi assicuratevi di capire a fondo il rapporto rischio/rendimento al quale vi esponete investendo in queste criptovalute.

Se siete attratti proprio da questo genere di speculazione vi diamo 2 consigli:

  1. Usate solo Broker regolamentati come eToro ed evitate gli exchange.
  2. Fate tutti i test su conto Demo prima di usare i vostri soldi.

FAQ

Cos’è una shitcoin?

Una shitcoin è una criptovaluta di bassa qualità e scarsa domanda sul mercato, spesso utilizzata per truffe o progetti senza valore.

Perché le shitcoin sono considerate rischiose?

Perché hanno un valore di mercato molto basso e una scarsa domanda, il che significa che il loro prezzo può fluttuare e crollare miseramente.

Come posso evitare di investire in una shitcoin?

Per evitare le shitcoin, è importante fare una ricerca approfondita sulla criptovaluta in questione e sull’azienda o il team dietro di essa.

Esiste un modo per recuperare i soldi investiti in una shitcoin?

In alcuni casi, è possibile recuperare i soldi investiti in una shitcoin vendendo la moneta prima che il suo prezzo scenda troppo. Tuttavia, spesso una volta che una shitcoin ha mostrato segni di instabilità, è difficile recuperare i propri soldi.

Clicca per votare questo articolo!
[Total: 0 Average: 0]
RELATED ARTICLES

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Più popolare