lunedì, Gennaio 16, 2023
HomeGuidaStablecoin migliori: Quali sono e a che servono (Guida completa)

Stablecoin migliori: Quali sono e a che servono (Guida completa)

Pubblicato: 5 Gennaio 2023 di Valerio Sanna

Una stablecoin è un tipo di criptovaluta che mira a mantenere il suo valore stabile rispetto a un’altra classe di attività, come una valuta fiat o l’oro.

Ciò viene fatto per rendere le criptovalute più facili da usare per la gente comune, poiché il loro valore è meno volatile rispetto a criptovalute come Bitcoin ed Ethereum, che hanno una forte tendenza ad oscillare.

Le stablecoin sono ancorate a una valuta o bene di riferimento, il che significa che il loro valore rimane relativamente stabile rispetto a quello della valuta o bene a cui sono “peggate”. Questo le rende più simili a valute fiat come il dollaro USA, il cui valore cambia solo gradualmente nel tempo.

Le stablecoin ovviamente non sono redditizie e non vengono usate per speculare ma per detenere del denaro sul mercato crypto, pronto per essere convertito e investito in altre criptovalute all’occorrenza.

Se cercate una piattaforma per investire in criptovalute vi suggeriamo di dare un’occhiata e quella offerta da eToro, una delle poche ad offrire servizi di exchange e di trading in maniera sicura e regolamentata:

Clicca qui e registrati su eToro

L’investimento in criptovalute è altamente volatile e non è regolamentato in alcuni paesi della UE. Nessuna tutela del consumatore. Possono essere applicate tasse sui profitti.

Ecco i dati rilevanti delle stablecoin:

🏷️ Tipologia Criptovalute ancorate al prezzo di valute fiat o oro
🧾 Stablecoin più capitalizzata Tether (USDT)
🧮 Nascita 2015
💰 Volume in 24 ore oltre $ 22 miliardi
💸 Capitalizzazione di mercato oltre $ 66 miliardi
🖥️ Migliore piattaforma
eToro

Detto questo, diamo un’occhiata alle migliori stablecoin attualmente sul mercato:

  1. 🥇 Tether (USDT)
  2. 🥈 USD Coin (USDC)
  3. 🥉 Binance USD (BUSD)
  4. 🏅 Dai (DAI)
  5. 🏅 Pax Dollar (USDP)
  6. 🏅 TrueUSD (TUSD)
  7. 🏅 Digix Gold Token (DGX)

Stablecoin migliori

Le stablecoin , come abbiamo accennato, sono risorse digitali il cui valore è ancorato a una risorsa esterna come l’oro o una valuta fiat, il che le rende generalmente “affidabili”.

Tuttavia, questa stabilità è stata messa in discussione quando TerraUSD, una delle più grandi stablecoin, si è improvvisamente “sganciata” dal dollaro USA, causando il collasso del suo token gemello LUNA.

Ciò ha sollevato preoccupazioni sulla trasparenza del rischio delle stablecoin e ha fatto sì che i governi le considerassero una minaccia per la sovranità delle loro valute nazionali.

Gli esperti concordano tuttavia sul fatto che le stablecoin sono qui per rimanere in qualche forma e che gli investitori possono scegliere fra le più capitalizzate e rappresentative.

Tether (USD)

USDT

Le stablecoin svolgono un ruolo importante nell’ecosistema delle risorse digitali, offrendo agli utenti un modo per trasferire fondi.

Questo è particolarmente importante per gli investitori nelle economie emergenti che cercano l’accesso alla stabilità del dollaro USA e non lo possono detenere o utilizzare.

Tether è la più grande stablecoin al mondo, lanciata come Realcoin nel 2014 aveva lo scopo di risolvere i problemi di volatilità e mancanza di convertibilità delle criptovalute. Tuttavia, negli ultimi mesi ha anche sofferto della volatilità del settore e dei problemi di altre monete come TerraUSD.

USD Coin (USDC)

USDC

USD Coin è un’altra stablecoin che viene considerata più trasparente di USDT.

USDC è attualmente la migliore stablecoin sul mercato per quanto riguarda integrità e trasparenza, poiché sin dal suo lancio si è concentrata sulla regolamentazione e sulla trasparenza, dando credibilità alla sua società emittente, Circle.

L’obiettivo di Circle è quello di congiungere la finanza tradizionale con la tecnologia Blockchain, una strategia che sembra essere efficace. Questa è l’unica stablecoin che pubblica mensilmente le sue riserve di valore sulla sua homepage, visibili da qualsiasi utente, il che contribuisce a stabilizzare il prezzo della moneta e ad aumentarne l’adozione.

Dai (DAI)

DAI

Fino ad ora, l’unica stablecoin decentralizzata disponibile sul mercato è Dai (DAI), che viene supportata da un algoritmo invece che da un’autorità centrale.

DAI è “soft-ancorato” al dollaro statunitense e utilizza il debito garantito sotto forma di Ethereum (ETH). Questo implica un maggiore livello di gestione del rischio per garantire riserve sufficienti.

Inoltre, Dai non ha un ancoraggio preciso al dollaro e il tasso di fluttuazione libera può variare, rendendo difficile per le istituzioni utilizzarlo per i prestiti, che rappresentano uno dei principali vantaggi delle stablecoin rispetto alle altre criptovalute.

Pax Dollar (USDP)

USDP

Paxos è considerata una delle società più affidabili nel mondo delle stablecoin, con una buona reputazione presso le autorità di regolamentazione.

La stablecoin Pax Dollar (USDP), precedentemente conosciuta come Paxos Standard (PAX), è stata lanciata nel 2018 ed è stata ribattezzata per meglio identificarla con il dollaro statunitense. Anche se USDP è regolamentata dal Dipartimento dei servizi finanziari dello Stato di New York e si posiziona come la sesta stablecoin per capitalizzazione di mercato, rimane piccola rispetto alle principali stablecoin, con un valore inferiore a 1 miliardo di dollari.

TrueUSD (TUSD)

TUSD

TrueUSD è considerato un “token rispettabile”. La reputazione dell’operatore di una stablecoin è un fattore importante che influenza il valore dell’investimento in essa, in quanto la gestione del rischio può causare molti problemi agli investitori.

Ciò diventerà ancora più rilevante man mano che i governi cercheranno di regolamentare le criptovalute, e con il recente Responsible Financial Innovation Act bipartisan proposto negli Stati Uniti, le normative statunitensi sembrano prendere piede.

TrueUSD, lanciato da TrustToken per offrire ai trader di criptovalute un’alternativa non volatile a Bitcoin e altre altcoin, si è concentrato sull’auditing regolare sin dall’inizio, quindi potrebbe essere preparata ad un contesto normativo più rigido.

Stablecoin Binance

Sull’exchange Binance potete acquistare e scambiare le principali stablecoin, ma la particolarità di questo exchange è quella di aver creato una delle stablecoin più capitalizzate al mondo:

Binance USD (BUSD)

BUSD

Il principale problema di Binance USD (BUSD) è proprio il suo legame con uno specifico exchange di criptovalute, Binance, che è privato e quindi meno trasparente rispetto ad una società pubblica.

BUSD è stato approvato dal Dipartimento dei servizi finanziari dello Stato di New York ed è emesso in collaborazione con Paxos Trust Co. LLC, una società ben nota nel mondo delle criptovalute.

Nonostante sia attiva da meno di due anni, BUSD è già la terza stablecoin per capitalizzazione di mercato al mondo, dietro a USDT e USDC, con una capitalizzazione di mercato di 17 miliardi di dollari.

Stablecoin oro

Le stablecoin supportate dall’oro sono una tipologia di stablecoin che utilizza l’oro come asset di riferimento anzichè il dollaro USA o altre valute fiat.

Digix Gold Token (DGX)

DGX

Digix Gold Token (DGX) è un esempio di stablecoin supportata dall’oro, che conserva il suo oro fisico in vari caveau a Singapore e in Canada. È importante considerare la posizione dell’oro della società emittente quando si valutano queste stablecoin, poiché il valore di un’oncia d’oro può variare significativamente a seconda della sua posizione geografica.

Inoltre, gli investitori dovrebbero considerare se si sentono a proprio agio nel conservare le risorse d’oro che supportano le loro stablecoin nei luoghi in cui vengono conservate. DGX ha una capitalizzazione di mercato relativamente piccola di $800.000, ma è in crescita.

Come investire nelle stablecoin?

Le migliori piattaforme per comprare stablecoin e altre criptovalute che uniscono sicurezza e versatilità d’uso sono quelle proposte da alcuni dei migliori Broker online sul mercato.

Ecco i principali vantaggi offerti da questi intermediari finanziari e dalle loro piattaforme:

  • Si può puntare anche al ribasso
  • C’è un conto Demo per fare pratica
  • Non c’è il rischio di subire furti
  • Sono regolamentate
  • Garantiscono i depositi effettuati

Investire in stablecoin non è redditizio, mentre fare trading di criptovalute può esserlo, ma indipendentemente da questo se siete indecisi sulla tipologia d’investimento o di trading che volete fare, scegliendo eToro avrete la sicurezza di una piattaforma regolamentata unita alla versatilità di un exchange.

eToro

Considerando che comprare stablecoin non rende nulla, vi consigliamo di valutare altre forme di investimento, magari in criptovalute ed eToro è un partner eccellente per il trading online.

Offre una delle pochissime piattaforme che si comporta sia da exchange che da Broker, dando la possibilità di comprare crypto “fisicamente” oppure di negoziarle tramite dei derivati (i CFD).

Queste caratteristiche hanno contribuito a rendere il Broker, uno degli intermediari più famosi al mondo.

Se non vi sentite pronti ad investire in completa autonomia, eToro vi mette a disposizione il Copy Trading, un sistema che permette di copiare le operazioni eseguite dagli altri trader (scelti da voi) e replicarne i rendimenti.

Provatelo in Demo cliccando sul link qui sotto:

Clicca qui e registrati su eToro

L’investimento in criptovalute è altamente volatile e non è regolamentato in alcuni paesi della UE. Nessuna tutela del consumatore. Possono essere applicate tasse sui profitti.

Stablecoin emesse

Le stablecoin possono essere emesse direttamente dal protocollo o dalle società emittenti attraverso le loro app o siti web.

Tuttavia, molti exchange offrono anche accesso alle principali stablecoin, rendendo più facile per gli utenti acquistare e scambiare queste criptovalute “stabili”.

È importante fare ricerche sulla sicurezza e l’affidabilità di un exchange prima di utilizzarlo per acquistare stablecoin, qualsiasi altra criptovaluta o meme coin.

Per minimizzare il rischio di perdere i propri fondi vi consigliamo di usare unicamente eToro, un Broker regolamentato che offre anche funzionalità di exchange e di wallet criptovalute.

Stablecoin list

Ecco un elenco delle prime 100 stablecoin disponibili sul mercato in ordine per capitalizzazione totale:

  1. Tether USDT
  2. USD Coin USDC
  3. Binance USD BUSD
  4. Dai DAI
  5. Pax Dollar USDP
  6. TrueUSD
  7. TUSD
  8. USDD
  9. Gemini Dollar GUSD
  10. Fei USD FEI
  11. Neutrino USD USDN
  12. TerraClassicUSD USTC
  13. Tribe TRIBE
  14. Frax FRAX
  15. Liquity USD LUSD
  16. STASIS EURO EURS
  17. Venus USDC vUSDC
  18. USDX [Kava]
  19. Venus BUSD vBUSD
  20. Vai VAI
  21. XSGD
  22. sUSD SUSD
  23. Origin Dollar OUSD
  24. Celo Dollar CUSD
  25. mStable USD MUSD
  26. Venus USDT vUSDT
  27. HUSD
  28. Reserve RSV
  29. USDK
  30. Celo Euro CEUR
  31. Steem Dollars SBD
  32. TerraKRW KRT
  33. BIDR
  34. Rupiah Token IDRT
  35. Venus DAI vDAI
  36. DigixDAO DGD
  37. bitCNY BITCNY
  38. CryptoFranc XCHF
  39. Digix Gold Token DGX
  40. EOSDT
  41. Stably USD USDS
  42. Empty Set Dollar ESD
  43. Basis Cash BAC
  44. Compound USDT CUSDT
  45. Angle Protocol AGEUR
  46. ZEDXION USDZ
  47. USDP Stablecoin USDP
  48. MAI MIMATIC
  49. xDAI
  50. DefiDollar DUSD
  51. USDH
  52. Sperax USD USDs
  53. USDEX
  54. Decentralized USD(Defichain) DUSD
  55. sEUR SEUR
  56. Magic Internet Money MIM
  57. YUSD Stablecoin YUSD
  58. TOR
  59. Tether EURt EURT
  60. Parallel PAR
  61. DOLA
  62. XIDR
  63. BiLira TRYB
  64. Meter Stable MTR
  65. SORA Synthetic USD XSTUSD
  66. Moola Celo USD mCUSD
  67. JPY Coin JPYC
  68. ARTH Valuecoin ARTH
  69. One Cash ONC
  70. wanUSDT WANUSDT
  71. CAD Coin CADC
  72. Mad USD MUSD
  73. xUSD Token XUSD
  74. Moola Celo EUR mCEUR
  75. Mexican Peso Tether MXNT
  76. oneICHI ONEICHI
  77. Fuse Dollar FUSD
  78. Fantom USD FUSD
  79. dForce USD USX
  80. Ratio Stable Coin USDR
  81. JPY Coin v1 JPYC
  82. USD Bancor USDB
  83. Iron IRON
  84. SpiceUSD USDS
  85. USN
  86. Dynamic Set Dollar DSD
  87. Moremoney USD MONEY
  88. xDollar Stablecoin XUSD
  89. Coffin Finance COFFIN
  90. BRCP TOKEN BRCP
  91. Karatgold Coin KBC
  92. Diamond Platform Token DPT
  93. 1irstGold 1GOLD
  94. Alchemix USD ALUSD
  95. nUSD (HotBit) nUSD
  96. Statik STATIK
  97. USDi USDI
  98. Coin98 Dollar CUSD
  99. bitUSD BITUSD
  100. NuBits USNBT

Stablecoin euro

Le stablecoin legate all’euro sono molto meno capitalizzate di quelle legate al dollaro USA, ecco le principali:

  1. Euro Tether (EURT)
  2. STASIS EURO (EURS)
  3. agEUR (AGEUR)
  4. Euro Coin (EUROC)
  5. Celo Euro (CEUR)
  6. sEUR (SEUR)
  7. e-Money EUR (EEUR)
  8. Parallel (PAR)
  9. SpiceEURO (EUROS)
  10. Inflation Adjusted EURO (IEUROS)

Stablecoin illegali

Il disegno di legge “The Stable Act” è stato presentato al Congresso degli Stati Uniti con l’obiettivo di regolamentare l’intero settore delle stablecoin e richiedere che tutte le attività correlate ottengano prima l’approvazione federale.

L’intento del disegno di legge è quello di proteggere i consumatori dai rischi associati a strumenti di pagamento digitali emergenti, come Libra di Facebook e altre stablecoin. Se approvato, il disegno di legge potrebbe avere un impatto significativo sul settore delle stablecoin e sulla sua capacità di operare senza interferenze governative.

Ecco in sintesi cosa propone il disegno di legge:

Sarà illegale per qualsiasi persona emettere una stablecoin o un prodotto correlato, fornire qualsiasi servizio relativo alle stablecoin o impegnarsi in qualsiasi altra attività commerciale correlata alla stablecoin, senza ottenere l’approvazione scritta preventiva e continua da parte dell’agenzia bancaria federale appropriata, della Corporation e del Consiglio dei governatori del Federal Reserve System.

Conclusioni

Le stablecoin sono criptovalute progettate per mantenere il loro valore stabile, di solito attraverso il peg a una valuta fiat o a un asset come l’oro.

stablecoin

Queste monete digitali hanno il potenziale di offrire molti benefici, come la velocità di trasferimento, la facilità di utilizzo e la riduzione dei costi di transazione rispetto alle valute fiat. Tuttavia, ci sono anche dei rischi, come la dipendenza dall’emittente, la possibilità di perdere il peg e la mancanza di protezione dei consumatori in caso di fallimento dell’emittente.

In generale, le stablecoin possono essere un’opzione interessante per gli utenti che cercano un modo per conservare il valore e trasferire denaro in modo rapido e conveniente, ma se volete fare trading o investimenti, dovreste guardare ad altri asset, come le classiche criptovalute.

La migliore piattaforma per il trading sulle criptovalute è eToro, provatela in Demo:

Clicca qui e registrati su eToro

L’investimento in criptovalute è altamente volatile e non è regolamentato in alcuni paesi della UE. Nessuna tutela del consumatore. Possono essere applicate tasse sui profitti.

FAQ

Cos’è una stablecoin?

Le stablecoin sono criptovalute progettate per mantenere il loro valore stabile, di solito attraverso il peg a una valuta fiat o a un asset come l’oro.

Quali sono i vantaggi delle stablecoin?

Le stablecoin possono offrire molti benefici, come la velocità di trasferimento, la facilità di utilizzo e la riduzione dei costi di transazione rispetto alle valute fiat.

Quali sono i rischi delle stablecoin?

Ci sono alcuni rischi associati alle stablecoin, come la dipendenza dall’emittente, la possibilità di perdere il peg e la mancanza di protezione dei consumatori in caso di fallimento dell’emittente.

Chi dovrebbe utilizzare le stablecoin?

Le stablecoin possono essere un’opzione interessante per gli utenti che cercano un modo per conservare il valore e trasferire denaro in modo rapido e conveniente. Tuttavia, è importante comprendere i rischi associati a questi token prima di utilizzarli.

Clicca per votare questo articolo!
[Total: 0 Average: 0]
RELATED ARTICLES

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Più popolare